Bonus Matrimonio

Come richiedere il Bonus Matrimonio

Come richiedere il Bonus Matrimonio?

In attesa del bonus matrimonio previsto per il 2021, alcune Regioni si sono mosse in anticipo.

È il caso della Puglia.

C’è infatti la possibilità di godere di uno sconto di 1.500 euro sui costi di organizzazione del matrimonio e del ricevimento.

Il tutto grazie al contributo erogato dalla Regione.

Vediamo tutti i dettagli dell’iniziativa e del bando che è stato pubblicato.

L’ha annunciato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano in un video messaggio su Facebook.

Per tutte le coppie che si sono sposate in questo periodo difficile e si sposeranno entro la fine dell’anno abbiamo pubblicato il bando del bonus matrimonio. Una piccola cifra ma utile ad alleviare le difficoltà del momento

La misura si chiama Puglia Wedding Travel Industry e ha l’obiettivo di sostenere la filiera del settore wedding.

Secondo infatti le stime questo settore vale solo in Puglia 1 miliardo di euro ed è stato come puoi ben immaginare fortemente penalizzato dall’emergenza coronavirus.

“Con questo programma la Regione Puglia insieme a Puglia Promozione intende dare un incoraggiamento concreto al settore, ovviamente sempre nel rispetto di tutte le misure previste per evitare contagi e il diffondersi del virus”, ha continuato Emiliano.

Come funziona il bonus matrimonio?

L’intervento prevede l’erogazione di un voucher di 1.500 euro in favore delle imprese della filiera wedding, che possono farne richiesta, per conto degli sposi, per le feste di matrimonio organizzate dal 1° luglio al 31 dicembre 2020 (il bonus ha quindi valore retroattivo).

Il contributo si traduce in uno sconto sui costi del ricevimento a beneficio degli sposi.

  • sale ricevimenti
  • strutture alberghiere
  • ristoranti
  • aziende di trasporto passeggeri
  • aziende di produzione e vendita di abiti da sposa e da cerimonia
  • aziende di produzione e vendita bomboniere
  • parrucchieri e make-up artist
  • artisti e aziende di servizi musicali e intrattenimento dal vivo
  • wedding planner

Un requisito importante richiesto per usufruire del voucher è che all’evento siano presenti almeno 40 persone.

Come fare domanda?

Per presentare la domanda c’è tempo fino al 10 dicembre 2020, mandando un’email agli indirizzi direzioneamministrativapp@pec.it e direzione.generale@aret.regione.puglia.it.

Per ogni festa di matrimonio è possibile richiedere solo un voucher.

La richiesta deve essere corredata da:

  • istanza su carta intestata dell’azienda/libero professionista
  • certificato di iscrizione alla Camera di Commercio e/o di assegnazione Partita Iva
  • documento di identità del legale che rappresenta l’azienda o il libero professionista richiedente
  • richiesta in forma libera degli sposi con breve descrizione della festa nuziale
  • documenti di identità degli sposi

Nota importante:

Il contributo regionale è a favore delle sale ricevimenti e imprese del settore, ma a richiederlo dovranno essere gli sposi.

Ci auguriamo davvero che il vostro amore costruisca un Paese e un mondo più bello, le parole del governatore della Regione, Michele Emiliano, ai neo o futuri coniugi.

E tu?

Cosa ne pensi?

Usufruirai del Bonus Matrimonio?

Lascia un commento:

2 commenti su “Come richiedere il Bonus Matrimonio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hai gia bloccato la data per il tuo evento?

ATTENTIONE!

Date quasi al Completo!